Noi viaggiamo sicuri 2013

anna morchio

Tra le cose banalissime di cui mi accorgo all’improvviso, ho capito questo: tutti siamo più felici quando produciamo cose che ci assomigliano. Faccenda ovvia e auspicabile, non scontata però, e sempre frutto di equilibrio instabile.

Oggi su Measachair ho pubblicato qualcosa che mi somiglia. L’intervista ad Anna Morchio è lunga, forse avrei dovuto usare le forbici ma non mi andava di spezzare l’energia che questa donna emana.  Si parla di tanti argomenti, di labiopalatoschisi, di favole, di sedie, di sicurezza. Credo che anche Anna, rileggendosi, si riconosca e riconosca la propria famiglia… e questa è un’ulteriore soddisfazione per me.

Se avete voglia andate su Measachair e sappiatemi dire. Per i pigri, e dal momento che le ragazze di Appuntamenti CreAttivi mi hanno chiesto un contributo per la campagna sulla sicurezza dei bambini in auto, pubblico qui l’estratto dell’intervista in cui si parla di sicurezza:

(…)

Un’altra situazione in cui raccontiamo storie è l’auto. “Mamma! Storia!”, a quel punto a seconda del mio grado di freschezza invento o metto su un bel cd di audiofiabe… OPS, mi correggo: mettevo, ora la macchina non l’ho più…

Ecco altre sedute fondamentali: i seggiolini per auto. Te la senti di raccontarci la tua testimonianza per la campagna di informazioni Noi viaggiamo sicuri 2013? Considereremo questo un regalo prezioso.

Circa un mese fa è bastato un istante di non so bene cosa e la mia auto si è arrampicata sullo spartitraffico di cemento che separa in alcuni tratti, la corsia dell’autobus dalla carreggiata e si è cappottata sulla strada di maggior traffico di Genova, nell’ora di punta, con me e i bambini a bordo. E’ stato un lampo e ci siamo trovati a testa in giù, auto distrutta e noi incolumi, completamente incolumi senza aver coinvolto nessuno!
A che cosa devo questo miracolo? Ad una schiera di angeli custodi di prim’ordine di sicuro, ad un’auto tedesca anche, ai seggiolini e alle cinture ben allacciate assolutamente!! Entrambi i miei figli viaggiavano sui seggiolini del gruppo 1-2-3, il piccolo ancora con le cinture incrociate davanti (da relly) e la grande con la cintura dell’auto ben inserita nelle apposite guide e con la giusta regolazione dello schienale. Io non saprei dire cosa sarebbe successo se la bimba fosse stata seduta solo sul rialzo privo di schienale, probabilmente sarebbe stata sbalzata di lato durante la rotazione con chissà quale risultato. Appena ci siamo ripresi dallo shock io ho “dovuto” postare la cosa su facebook, proprio per far sapere alle centinaia di famiglie che sono nella rete di cui faccio parte che quei seggiolini ci hanno salvato la vita! Dico “CI” perché se fosse successo qualcosa di diverso, non so immaginare cosa sarebbe stato anche della mia vita! Ogni giorno andando a scuola incrocio almeno quattro o cinque macchine con bambini caricati nei modi più assurdi ed insicuri e mi cedono le gambe. Se questa nostra esperienza a lieto fine potrà servire a far viaggiare in maggior sicurezza anche solo un bambino sarà una cosa meravigliosa.

Ecco, ho creduto giusto dare il mio contributo portando una testimonianza diretta. Il resto dell’intervista è qui ed è un turbine di vita vera, chiamatelo mommyblogging da seduti, chiamatelo come volete, quel che importa è che ci sono tante informazioni utili. La rete serve a questo.

Noi viaggiamo sicuri 2013 banner medio

Advertisements

2 pensieri su “Noi viaggiamo sicuri 2013

  1. Accidenti! L’incubo di ogni genitore prende forma nella realtà, per fortuna con un lieto fine. Grazie per averci regalato questa testimonianza, è molto preziosa
    Cì per Appuntamenti CreAttivi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...