Giusi Quarenghi

immagine da qui

Adesso che so leggere

le parole scritte

leggo a mio fratello

le storie che non sa

Basta, non ne ho voglia

gli ho detto ieri sera

arrangiati da solo!

e lui che non sa leggere

col libro a gambe in su

mi ha letto serio serio

una storia che non c’è

Una storia che volava

e così a gambe in su

che le parole scritte

non la prenderanno mai

 

 

Giusi Quarenghi, da E sulle case il cielo

 

 

(la chiamano poesia per bambini)

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. stimadidanno ha detto:

    e le è piaciuto?

  2. Vogliounamelablu ha detto:

    alla fine ho regalato sto libro a mia mamma per il suo compleanno!! 🙂

  3. stimadidanno ha detto:

    anche noi aspettiamo con ansia quel momento :))

  4. lunamonda ha detto:

    Oddio che bella, e proprio oggi parlavamo con la mia bambina più grande di quando saprà leggere e , dice lei, leggerà per le sorelle e anche per me :-9

  5. stimadidanno ha detto:

    mi ero dimenticata di mettere il titolo al post e l’ho aggiunto dopo…ma ho pubblicato solo stasera, non so tu a cosa ti riferisci…in effetti sto un po’ prendendo la mano con wordpress, conto di acquietarmi anche con il template 😉

  6. mammozza ha detto:

    Ma sei tu che cambi i titoli dei post in corso o è blogger che fa casini?
    Scusa non c’entra molto come commento a questa poesia ma dopo essere passata di qua anche oggi pomeriggio dovevo scriverti qualcosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...