Di social e vie di fuga

(immagine da qui)

Dice che Measachair è anche su instagram, ora. Pure su twitter, se mi ricordo di cinguettarci qualcosa dentro ogni tanto. La pagina facebook, quella sì che mi dà soddisfazioni. Il tumblr, lui è tutto internazionale e misterioso. E il blog… quanti fili, quanti grovigli. Quasi un lavoro. Ecco, il lavoro. Riprendiamo le fila anche con linkedin, già che siamo in questo delirio social. Ho un profilo bizzarro e contatti fighissimi, ora. Mah.

E l’istinto? il solito, selvatico: sguisciolare. Che devo ancora capirlo se sono veramente social, una volta avevo le idee più chiare ma è un periodo in cui continuo a spostare le asticelle un po’ più in là, sempre un po’ più in là. Curo le mie vie di fuga (di terra, d’acqua, d’aria) quanto e più di ciò che pubblico. E intanto oggi sono contenta che piova e sto nella tana e più tardi facciamo la pizza. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...