Una novità leggera: haiku seduti sotto la luna

Da un ramo di Measachair è nato un nuovo progetto, leggero leggero leggero:

haikusedutisottolaluna.wordpress.com

Succede che un giorno passeggiando per Cesenatico entro in una bella libreria. Succede che vedo una sedia stramba, dico che è? e mi parlano di Melissa. Ma non andiamo fuori tema, di Melissa riparleremo presto. Passa un anno, un anno un po’ milanese un po’ no. Ritorno a Cesenatico nella suddetta libreria e ci trovo lo scrittore Pino Pace. Il quale fa e scrive tante cose, ma proprio tante, e tra le tante mi scelgo un librino con un micio in copertina. Sembrava un libro innocente, lo giuro. Un libro per bambini. Poesiole.

Guardatelo qui, il micio, come sembra innocuo.

No! sbagliato! Con questo libro mi son presa la mania degli haiku. E dal momento che sono haiku per bambini di tutte le età e io sono una figliuola attempata senza uno straccio di poesia nel cassetto (unica in Italia, credo), da questo momento mi sento libera di comporre haiku sbilenchi e fuori dalle regole e di certo non poetici ma giocosi sì, e senza pretese. Ma non è finita qui. Ne ho trovato un’altra di maniaca, anzi, mi ha trovato lei, Lunamonda. A questo punto, scovare una terza compagna abituata a raccontar storie e a giocare con le parole è stato un gioco da ragazzi, anche perché l’Anna Morchio ce l’avevo già pronta, bellecheseduta.

E insomma, ora ogni tanto andiamo a sederci sotto la luna e se ci scappa un haiku lo mettiamo lì, che non vada perso su una bacheca di facebook o in uno scambio privato. Il blog è semplice semplice e tutti possono partecipare. Si gioca. Ripeto: si gioca. I blog di poesia sono altro. Se vi va, provate a comporre un haiku da soli o con i vostri bambini e condividetelo con noi. Partecipate e seguiteci, che qui le cose non sono statiche e chissà cos’altro potrebbe accadere.

Info:

> il blog: haikusedutisottolaluna

> il libro di Pino Pace l’avevo recensito qui

Annunci

13 commenti Aggiungi il tuo

  1. murasakinonikki ha detto:

    Che bella idea!!
    Io sono negata con gli haiku (o meglio non ci ho mai nemmeno provato), ma di sicuro vi leggerò 😀

    1. stimadidanno ha detto:

      ma come? ma tu? con quel nome? impossibile, ci proveremo insieme ;D

  2. Mammozza ha detto:

    Eccomi a leggere. Io non mi tiro certo indietro e credo che anche la canaglietta che tu conosci potrebbe offrire il suo solare contributo.
    A presto

    1. stimadidanno ha detto:

      yeeeeeeeeeeeeeeeeeee

      1. Mammozza ha detto:

        Domani su suegiu poi lo riposto sotto la luna

  3. Marzia ha detto:

    Allora ci ho provato … ma se sbaglio a contare le sillabe?! Sono anziana, io!
    Purtroppo non abbiamo potuto incontrare Pino Pace la scorsa domenica ma il libro lo prendo che mi intriga un sacco 🙂

    1. stimadidanno ha detto:

      è bellissimo e sei già on line!

  4. Jessica ha detto:

    Il problema è
    ora di riuscire a
    smettere, cara!

    1. stimadidanno ha detto:

      non smettere mai
      sei in punta di dita
      rimani bimba

  5. suster ha detto:

    Composto il nostro primo haiku. Un po’ scemo, lo ammetto.

    1. stimadidanno ha detto:

      per niente scemo! ancora, ancora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...