Tracce

Movimento

Io vo… tu vai… si va…
Ma non chiedere dove
ti direbbero una bugia:
dove non si sa.
E è tanto bello quando uno va.
Io vo… tu vai… si va…
perché soltanto andare
in un mondo di ciechi
è la felicità.

Aldo Palazzeschi

In questo passaggio veloce si perdono le tracce. Si è perso, per esempio, il nome dell’autore di questa immagine pubblicitaria del 1958. La riacciuffo per il lembo di una sciarpa e la piazzo qui, in questo sabato mattina fermo sul divano di casa mia.
Nel frattempo mi rendo conto che a Milano, dopo tredici anni, mi perdo ancora.  “Fai le viette, le abbiamo fatte mille volte insieme, ti ritrovi?”, mi si dice al telefono. No, non mi ritrovo, e non mi spiace. Annuso odori diversi dal mio quartiere – noi nati in provincia ragioniamo ancora per quartieri, voi milanesi? -, odori, dicevo, che mi riportano per la via circolare della cipolla ad un curry londinese dell’immediato periodo postuniversitario. Allungo lo sguardo ad un edificio che tredici anni fa non esisteva, so dove sono adesso, questa parte di città l’ho vista trasformarsi e riqualificarsi e allora un pochino milanese mi ci sento, ma solo un pochino. Per un momento brevissimo: appartengo, e suona strano a me che tengo sempre una porticina aperta per scappare. Quanti punti fa, nella scala che misura la milanesità, il fatto di aver visto nascere alcune fermate di metropolitana? Prendo la Lilla senza un perché, guardo in su verso un appartamento che avrei potuto vivere più intensamente, compro alcuni libri. Ho infilzato divani e sedie come perle in una collana, ho camminato anche quando pensavo di essere ferma, enumero àncore longeve e novelle. Vado, una filovia sottobraccio rassicurante come un peluche. Di qua, no, meglio di là. Città abbastanza grande per perdersi, sufficientemente piccola per tornare a casa a piedi, sempre.

1

immagine da qui

Annunci

2 Comments Add yours

  1. mammozza ha detto:

    Ma la lilla è la mucca? Immagino di no. Non mi ricordo più, mi pare che quando lasciai Milano eravamo fermi a gialla più passante.

    1. stimadidanno ha detto:

      la lilla è nuovissima fiammante! poche fermate realizzate, per ora, ma “grandi aspettative per il futuro”, per citare Renato Pozzetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...