Magie di Zena e di Ghisolfa, nuova uscita per la Bottega delle Favole

 

Magia! Magia! Magia!

Dopo le filastrocche di Mi ci siedo e trallallà, ecco un nuovo progetto che mi vede collaboratrice de La Bottega delle Favole: Magie di Zena e di Gisolfa. Questa volta si tratta di un piccolo manuale di magia, con tanto di premesse, attrezzi, formule, ingredienti, istruzioni, coupon Soddisfatti e Rimborsati. E’ un bigino per le scocciature di tutti i giorni, da tenere sempre a portata di mano. Bisogna solo crederci e quel che non farà la magia lo farà il sorriso. C’è anche una formula magica per i genitori, perché un po’ di meraviglia fa bene a tutti, proprio a tutti.

L’idea di magheggiare con gusto è nata a Milano e precisamente alla Rotonda della Besana, testimoni Anna, Cristina, un manipolo di adulti che mangiavano salame e fave fresche, un bel gruppo di bimbi vivaci, una mongolfiera rossa e le immancabili bacchette cinesi. E’ una lunga storia quella delle bacchette, ve la racconto un’altra volta, dico solo: non buttatele via, servono.
Ma è nelle folli chiacchiere serali con Anna che il tutto si è evoluto e arricchito e una scia di stelline ha unito il ponte della Ghisolfa di Milano alla Sopraelevata di Genova.

Anna è quella donna che mi dice cose tipo “tieniti libera un fine settimana a settembre che mi serve una fattucchiera” e io ormai non faccio nemmeno una piega, non mi ribello, cioè se me lo dice lei mi sembra una cosa naturale e la faccio, capito? E’ coinvolgente la Morchio, non c’è che dire, e mi prende sul serio. Tipo che io butto lì, come battuta, “se ne dovrebbero inventare altre di formule magiche!” ma giuro scherzavo! e lei seria: perché no?

1

E così eccole le formule, eccolo il manualetto. Scaricandolo dal sito della Bottega otterrete:

– un file epub e un file pdf . Per le illustrazioni ci siamo avvalse di una firma emergente… e per l’uso corretto delle doppie ci stiamo attrezzando.

– un fantasmagorico file audio con effetti sonori e tanti personaggi strani, da mr Brown a Topo Gigio passando per un fatalista signore napoletano e una flemmatica signora genovese… qualcosa mi dice che anche gli adulti coinvolti si sono divertiti a leggere il bigino.

Nel nostro intento questo manualetto è anche un gioco, un invito ad inventare e a fare. E dal momento che La Bottega delle Favole nasce sotto il segno dei bei momenti di condivisione tra adulti e bambini, se vorrete scaricare Magie di Zena e di Ghisolfa vi suggeriamo di utilizzarlo anche come spunto per riempire i lunghi pomeriggi estivi, le domeniche piovose e le giornate malaticce. Inventate formule magiche e ingredienti a volontà e dateci un feedback scrivendo alla Bottega, immaginiamo già una seconda edizione arricchita…

E se le magie non funzionano? Ci metto la faccia, anzi le parole in rima: vedi alla voce Soddisfatti o Rimborsati (con una filastrocca).

 

Info:

> la pagina per scaricare Magie di Zena e di GhisolfaMi ci siedo e trallallà

> Magie di Zena e di Ghisolfa sul blog della Bottega delle Favole

Anna Morchio intervistata per Measachair

bacheta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

2 Comments Add yours

  1. Pendolante ha detto:

    Avevo giusto bisogno di qualche bella magia in questo periodo.

    1. stimadidanno ha detto:

      devo scrivere la formula per neutralizzare colleghi antipatici?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...