Abbacinata

abbacinare

[ab-ba-ci-nà-re] v.tr. (abbàcino ecc.) [sogg-v-arg]
  • 1 Torturare qlcu., accecandolo con un bacino rovente o riflettente i raggi del sole: a. un prigioniero
  • 2 estens. Abbagliare qlcu. con una luce intensa: il riflesso del sole lo abbacinain senso fig., illudere, confondere qlcu.: le tue lusinghe lo abbacinano

 

1

 

In certi giorni ci vuole un niente ad abbacinarmi, mi basta una guancia morbida o un po’ di attenzione, la sensazione di avere per le mani la gioia pura, non misurabile, o di aver sfiorato per quell’attimo, quell’attimo solo, un’intenzione, un’idea insistente che sta lì e non prende mai forma. E allora imbarazzata giro giro giro faccio la ruota mi provo l’equilibrio e l’aria da grande – come mi sta? – e giro e giro e giro e poi mi fermo e gira tutto e io non so, non so più, e tutto è contemporaneamente bianco e nero.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...