Nel giardino dell’Octopus. Natura viva su flexagono, con pesci, haiku e contorno di homeschooling

12 ottobre 2014, ore 15.00
Open Milano, viale Montenero 6

HOMESCHOOLING: incontro con Sybille Kramer

Occuparsi in modo esclusivo dell’istruzione dei propri figli è una scelta estrema o un’occasione creativa? Sybille Kramer per anni ha condiviso sul web la propria
esperienza, fornendo spunti utili ai fautori dell’homeschooling, ma anche ai genitori più attenti e agli insegnanti interessati a nuovi approcci didattici.
L’incontro intende essere un’occasione di confronto sul tema, con cenni all’ambito normativo e al contesto internazionale, ma soprattutto attraverso l’esperienza di Sybille e l’analisi dei materiali didattici elaborati insieme ai suoi figli. A seguire, un
laboratorio per imparare a combinare lo strumento del flexagono con la leggerezza degli haiku. Sfera creativa, manuale, linguistica: apprendere nel fare

WORKSHOP SU FLEXAGONO E HAIKU
per bambini dai 7 ai 99 anni
costo € 12,00
prenotazione: stay@openmilano.com

***

Queste le parole ufficiali del comunicato. E poi? Le parole e le storie insegnano che “volta la carta e…”, no?

E la volto, la volto, la volto ‘sta carta e piglio le parole e le caccio un po’ qua e un po’ la, a costo di strapazzarle. Ho le occhiaie, dormo poco. Ma piglio pesci, scrivo haiku e volto carte e sfoglio flexagoni. Anzi, pluf, in un flexagono ci sono finita proprio dentro insieme alla mia amica Sybille Kramer.

Questa è la storia di un progetto fatto di carta, una cosa che si tocca! stampata da un tipografo! Delicati, girate piano e prendetevi il tempo per gustarvi ogni dettaglio…

Pesca che ti ripesca, nella rete ho trovato la mia rete.
È accogliente come un giardino nascosto, un giardino ombroso che non tutti vedono. È un bel posto, perciò cerco di trattarlo con cura.

DSCF1228

Pesca che ti ripesca, nella rete ho pescato persone molto diverse da me e molto speciali.
Parlano di cose strane (homeschooling?) e ho scoperto che spesso tra loro vanno anche d’accordo: nel tempo, io stessa sono diventata una rete. Sono pesce (un trigone) e rete.

1

Pesca che ti ripesca, nella grande rete ho trovato un polpo nato per gioco, figlio di una Dea tentacolare tutta rosa e di Ringo Starr. Non avendo pregiudizi, l’ho amato da subito.

1

Pesca che ti ripesca, il polpo faceva capire di voler essere disegnato e raccontato, lui e tutto il suo mondo. Insisteva proprio tanto.

1

Pesca che ti ripesca, un sabato mattina Sybille e io ascoltavamo Octopus’s garden dei Beatles vicine come può renderci vicina la rete, lei a Bolzano e io a Milano. Abbiamo riso tanto e ci siamo dette: è l’Octopus che lo vuole.

10301133_1593840820842525_2740879372762820670_n

Pesca che ti ripesca, a Milano sono nati degli haiku marini e piano piano, in quel di Bolzano, il giardino dell’Octopus si è fatto quadrato e mutevole come un flexagono, riempito di creature subacquee provenienti da pastelli di montagna.
Prove di carta, prove di stampa, colori brillanti e tanta pazienza da parte di Sybille nel tagliare e montare il tutto. Avete mai fatto la mossa segreta del flexagono?
L’abbiamo presa con calma e siamo state brave a mantenere il segreto, anche se ogni tanto qualche tentacolo sfuggiva al nostro controllo.

1

Pesca che ti ripesca, il giardino dell’Octopus è pronto per essere visto, toccato, usato, replicato e reinterpretato. Ne parleremo ancora e ancora e ancora. E anche dell’homescooling. Ora però lasciateci passeggiare nel giardino dell’Octopus…

1

A cosa serve un flexagono? A niente! come la poesia!
Non è meraviglioso tutto ciò? Un niente pure tascabile, un giardino subacqueo per scacciare la noia quando si sta in coda alla posta, per farsi tornare il sorriso se si è tristi, per nuotare senza bagnarsi, per scoprire che le ostriche vestono Missoni e molto altro. Praticare un flexagono non serve a niente ma non si sa perché, è decisamente stimolante. E quando i polsi sono stanchi di girare il flexagono, ci si ferma e ci si sgranchiscono le dita. Ci vuol niente a comporre un haiku, bastano dita per contare e occhi grandi.

Informazioni sul flexagono “Nel Giardino dell’Octopus”:
Edizione limitata 100 pezzi.
Copyright Silvia Geroldi e Sybille T. Kramer.
Riproduzione vietata.
—————————————
Prezzi:
3 pezzi = 15 Euro (ordine minimo)
5 pezzi = 22 Euro
10 pezzi = 42 Euro
Per ordinare scrivete a sybille AT kramer.it .
Per la spedizione e la fatturazione dovrete indicare il vostro nome completo, l’indirizzo postale ed il codice fiscale. Grazie! 🙂

Vi aspettiamo, non capita tutti i giorni che Sybille venga a Milano!

 

Annunci

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. mariagrazia ha detto:

    E io incomincio a pensarci !

  2. stimadidanno ha detto:

    uno sponsor. basterebbe un piccolo sponsor…

  3. mariagrazia ha detto:

    Io e la mia Agnese…innamorate di flexagoni, haiku e dell’homeschooling ci chiediamo…perchè Milano e così lontana ?
    A presto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...