Silenzio

il

Accade che, in un laboratorio di poesia, la poesia stia nei silenzi. Nelle domande senza risposta, nell’impressione che l’attenzione non sia davvero lì nella stanza e nemmeno là, sulle parole, e forse nemmeno al parco, sui compiti, sui libri, nei programmi televisivi. L’attenzione sta in un luogo misterioso chiamato “giovane donna”, dieci anni di capelli lisci e lineamenti dolci, troppo grande per giocare e troppo piccola per essere chiamata ragazza. Il qui ed ora è imperscrutabile, non ha contorni, non c’è carta velina a cui dare forma. Non c’è appiglio all’esperienza, all’emozione, al gioco. O meglio, apparentemente non lo trovo, se intuisco un bagliore subito mi sfugge.
Però.
Il laboratorio dura più del previsto, con un mistero sospeso sulla punta delle dita e negli occhi che guardano in alto, un calcolo a mente che non si vuole condividere.
E avanzano libricini bianchi – il posto delle poesie – e vengono portati a casa tutti.
E ci vediamo sabato prossimo, flexagono-haiku-timbri e una sorpresa. Torneranno.
Le donne di oggi escono sillabando e mi spiazzano come una poesia, che la leggi non capisci e resti lì e poi capisci di più, e meglio, dentro il silenzio, e a parole non sai dire perché, cos’è.

Intanto, fuori, fiorisce una primavera di latte.

51

4

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. stimadidanno ha detto:

    Bella.

    si può anche sostituire la parola “incontro” alla parola “poesia”. Tutta un’attesa, sospesa. Non vedo l’ora che sia sabato.

  2. Annibale ha detto:

    Mi fai venire in mente una poesia di un’amica, Maria Zanolli:
    è solo un po’
    di poesia
    e la poesia
    non finisce mai
    dopo le parole
    (da Dopo le parole)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...