Da dove cominciare? Da una piccola anteprima

Non ho tempo, oggi, e ho molti elementi da connettere.

Il primo laboratorio sul flexagono al completo (ne seguiranno altri, in aprile), la gioia di rivedere Sybille Kramer e poter parlare del nostro nuovo progetto comune, sentirmi a casa in una libreria che mi ha dato fiducia, iniziare a progettare laboratori rivolti agli adulti, un racconto seduto su una panchina che si alza e prende strade del tutto impreviste, andare alla Bologna children’s book fair e poter finalmente conoscere Roberta Cadorin, essere parte di un’idea che mi piace molto…

Ecco, non ho tempo, sono confusa e ho bisogno di sintesi. Perciò parto da quest’ultima cosa, l’idea, e da quanto sia bello e importante avere dei limiti per superare la paura e dare forma (e colori e parole) alla nostra visione del mondo. A questo servono gli incastri di un flexagono, a questo serve contare le sillabe: per poter iniziare. Si parte dal piccolo e per gioco, poi chissà, ma intanto si è partiti.

Bene, sono partita. Con buona pace di chi si stranisce e cerca di ricondurmi a qualcosa di preciso. Per ora basta il ritratto che ha scritto mia figlia nel suo primo tema:

La mia mamma si chiama Silvia e ha 41 anni. E di lavoro fa i laboratori per bambini. È bassa e un po’ cattiva ma anche gentile. Le piacciono le magliette a righe e le collane astratte. Amo con la mia mamma fare i laboratori. Io con la mia mamma faccio degli haiku.

Eccomi, sono io – una parte. Tra poco arriveranno anche gli altri pezzi e il flexagono si comporrà per intero.

Nel frattempo, lascio qui in anteprima uno dei riquadri che comporranno il flexagono di Spazio, essere bambini è bellissimo, che uscirà a giorni. Mesi fa – era inverno, faceva buio presto, ero un po’ triste – inaspettatamente una donna con il viso da folletto mi ha chiesto di spiegare ad un bambino cosa sono le idee. Ne sono venuti fuori un articolo, un flexagono con un decalogo in forma di haiku, le belle tavole di Anna Pirolli, una piccola mostra, un laboratorio a tema…

Perché l’importante è partire.

 

(continua…)

1-2

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...