Liber Salone 2015 (Macao, Milano), 17/10 – La parola più importante, laboratorio artigianalpoetico

1
Liber, Salone dell’editoria autoprodotta, è alla quinta edizione.
L’ho appena scoperto e mi sono chiesta come ho passato gli ultimi cinque anni. La risposta è cucita in una serie di quadernini che sto autoproducendo e che porterò in borsa il 17 ottobre a Macao, mostrandoli timidamente e sottobanco.
Sì, perché quest’anno a Liber andrò. E già che ci sono, proporrò ai bambini (e a qualche adulto, se vuole giocare) un laboratorio artigianalpoetico che ho chiamato La parola più importante.
Può una parola rappresentarci nel qui e ora ed avere un peso così importante da diventare libro? Può. A Liber può.
E può anche essere la leva di partenza per lanciarsi in arditi poeteggiamenti in 5/7/5 sillabe.
Sarà poesia? Non so, non so mai l’esito dei miei laboratori. Io ci metterò ascolto, cuore, cartoncino e materiale che macchia. Insieme, i bambini e io, ci metteremo tutto il tempo che serve per costruire un leporello e svolgerlo, collegando l’autore alla sua parola importante e tornando anche indietro, con un componimento poetico (haiku) strutturato.
Sarà un viaggio, andata e ritorno, e succederà in una stanza di Macao al primo piano.

Dove: Macao, viale Molise 68, Milano
Quando: 17/10/2015, ore 16.30
Costo: € 5
Info e prenotazione obbligatoria: sigerol(at)tin.it

Per approfondimenti:
> il sito
> la pagina facebook

collage

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Pingback: Test d’autunno |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...