Un pomeriggio a Padova, in una libreria che profuma di nuovo. E appuntamento a sabato prossimo a…

Ecco le immagini del laboratorio La parola più importante di sabato scorso nella nuovissima Libreria Limerick . Gruppo misto di adulti e bambini, ben equilibrato, i piccoli molto liberi e consapevoli della propria individualità. Guardate che begli autoritratti. Come spesso accade, il format del leporello è interpretato in modi molto differenti e anche qui si delineano bene le personalità: le voci poetiche, fluide e piene di energia; il narratore, che crea una sequenza logica e arricchisce di dettagli; l’ingegnere, ordinato e rigoroso nel completare gli elementi seriali…

Il percorso ideale de La parola più importante porta all’haiku, ma non in tutti i gruppi si compie fino in fondo. Gli ingredienti e le tecniche che metto a disposizione (sempre diversi), il numero di partecipanti e le relazioni tra loro, l’atmosfera del luogo… questo insieme può far prevalere l’aspetto della manipolazione dei materiali sull’attenzione al testo, alla parola. È un rischio calcolato e non crea problemi, l’obbiettivo del laboratorio non è certo una performance più o meno poetica o artistica.

Qui da Limerick è avvenuto con naturalezza il piccolo miracolo di equilibrio che sempre mi auguro e che dà senso al mio lavoro: ogni bambino ha voluto cimentarsi nella costruzione di un haiku basato sulla parola scelta come importante. Senza forzatura e con orgoglio.

Nelle prossime settimane avrò modo di sperimentare La parola più importante con alcune classi di prima elementare e sottrarrò necessariamente le variabili grafiche… vi saprò dire.

Per conoscere meglio la mia attività con le scuole o per organizzare un corso intensivo sugli haiku per gioco rivolto ad insegnanti ed educatori, scrivere a: sigerol@tin.it.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Credits immagini: Silvia Geroldi, Grazia Raimondo della Libreria Limerick.

Il prossimo appuntamento con Senza Ricetta è sabato prossimo a Cantù. Giocheremo in libertà anche con i genitori, se lo vorranno, e ci sarà anche l’illustratore Giuseppe Braghiroli! Evviva!

 

1.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...