Il peso leggero dell’elefante.

Ogni laboratorio La parola più importante è diverso dall’altro, ognuno interessante in modo peculiare.
Ci sono poi incontri speciali, perché specialissimi sono i bambini partecipanti. Sabato scorso alla Biblioteca Giana Anguissola di Piacenza ho imparato che un elefante può essere pesantissimo e grigissimo, ma lieve per ora nel vissuto di E. Che un solido bus può portare lontano tutte le potenzialità del dolce F. Che una maglietta a righe rende Marta anche una A. Che le biblioteche sono, in alcuni momenti delicati di un genitore, un porto affidabile.
Prossimo appuntamento: sabato prossimo a Milano, quartiere Isola, presso l’atelier di pittura Osservatorio Figurale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...