Giardino, bosco, libertà. La cartopoetica sul monte Calino il 29 aprile, qualche anticipazione.

Monte Calino, Rifugio San Pietro, 29 aprile. Una giornata di formazione di cui ho già scritto in un precedente post.
Tutto procede, stanno arrivando le iscrizioni; SerenaBarbaraVania ed io non vediamo l’ora di intrecciare competenze e visioni intorno al tema della libertà.

Cosa proporrò? Un esercizio cartopoetico tutto nuovo nella forma e nel contenuto.

18015554_1422005201185236_2101157096_o

Lo spunto mi è stato dato da questi due libri. Due stili, due forme, due spazi che si svolgono in modo diverso. Due vite.

Isidro Ferrer, María José Ferradam, Un jardin, A buoen paso
Giovanna Zoboli, Joanna Concejo, C’era una volta una bambina, Topipittori

Cosa scegliamo per noi? Quale ambiente può farci da scuola o da scenario di vita?
Il microcosmo di un giardino può rivelare immense sorprese. Può bastare, a volte, ce lo insegna anche Shiki che scrive alcuni haiku da un letto, malato, scrutando il fuori in tutte le sue forme mutevoli.
Il giardino è una forma chiusa, più o meno soggetta alle intenzioni, così come è chiusa in apparenza la forma di un libro e, in particolare, la forma a spirale di Un jardìn che ispirerà il nostro laboratorio. Costruendo la struttura avremo l’illusione del controllo.
Ma…
Ma saremo sul monte Calino, cammineremo nel bosco con Vania ed entreremo in profondo contatto con l’ambiente selvatico. E forse qualcosa cambierà in noi. Il macrocosmo oscuro del bosco attira e impaurisce, misura i nostri sensi ed il cuore -(coraggio=avere cuore).
Rileggendo C’era una volta una bambina dopo un po’ di tempo mi appare luminosa questa protagonista consapevole. Lei non compie gesti di ribellione plateale ma attua un piccolo, dovuto, atto di autoconservazione. Trattiene in mano il proprio filo rosso, il legame con un nucleo originario che sa di resina e silenzio, e solo da quel momento, con naturalezza, cresce. Cresce e va, guadagnandosi passo dopo passo lo spazio necessario. Uno spazio infinito tutto da scrivere? Quanto è lungo quel filo rosso? Quanto misura la libertà?

18015895_1422005574518532_898746174_o18042765_1422005637851859_444886458_o

Il nostro progetto cartopoetico oscillerà tra due poli: giardino e bosco. Qui o là, oppure nel bel mezzo di un parco, troveremo le parole e le immagini per raccontarci. Io oggi nel calduccio della mia casa milanese l’ho fatto, ma aspetto il tempo di un nuovo progetto che profumi di abeti e resina.

17968212_1422004934518596_927949617_o

Ricordo di seguito tutti i dettagli della giornata.

CHI SIAMO

Ecco i nostri link più significativi.

Serena Olivieri | Pedagogista e Counselor biografico
Barbara Arduini | Il cerchio Atelier d’Espressione
Silvia Geroldi | All’ombra
Vania Omezzolli | Psicomotricista funzionale

A CHI È DESTINATA LA GIORNATA
adulti curiosi, bambini, ragazzi, famiglie, professionisti dell’educazione e dei Servizi con le persone.

COSTI, INFO e PRENOTAZIONI: Serena 3280210481 o Barbara 3381492132
adulti: 60 euro | bambini: 40 euro – Il costo comprende la partecipazione a tutti e quattro i laboratori, materiali compresi – è previsto un attestato di frequenza

PASTI ED EVENTUALE SOGGIORNO
È possibile pranzare al sacco sul prato adiacente la struttura o presso il Rifugio, dove si può anche pernottare, cenare e consumare la prima colazione con vista sul lago, per godersi anche la domenica in tranquillità. In questo caso la prenotazione va fatta direttamente al Rifugio http://www.rifugiosanpietro.eu  – telefono 0464 500647

COME RAGGIUNGERE IL RIFUGIO SAN PIETRO
La struttura è a 15 km da Riva del Garda,  900 mt. Si arriva in auto e, lasciata al parcheggio, si cammina per 10 minuti fino al Rifugio. C’è la possibilità di raggiungerlo in auto per chi è disabile.

rifugio san pietro volantino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...