Diario | Campi non regolamentari

La terza di oggi è gialla come il sole e ha sorrisi sdentati. Irresistibile.
Il mio alleato speciale si muove per la classe irrequieto, con lui viaggiano occhi nerissimi e pensieri lucidi, veloci. Ogni volta che apre bocca, dice qualcosa di interessante. Se la poesia, oltre ad essere a forma di preside, è (anche) guardare il mondo a testa in giù, qui c’è del talento. Mentre il gruppo unanime lo riconosce, mi convinco sempre di più che queste attività poco supportate da teorie e metodi sono zone inclusive senza fronzoli, campi da calcio non regolamentari dove si entra e si esce secondo il fiato e la voglia. Sono proprio contenta di avere molte occasioni per giocare e per sporcarmi.

Ecco una selezione degli haiku di questa mattina.

27935387_1726771297375290_612912300_n27990381_1726740330711720_1824044761_o27998960_1726761204042966_633068512_o27999053_1726740510711702_1332797900_o27999732_1726771194041967_1296337044_o27999770_1726740297378390_78683793_o27999884_1726771230708630_550661893_o (1)27999921_1726761200709633_922997469_o27999975_1726771140708639_966010657_o28000080_1726761197376300_1209793506_o28033077_1726740437378376_871316559_o28033089_1726761507376269_1073392478_o28033122_1726740374045049_1721592463_o28033389_1726740584045028_1725876928_o28033664_1726740170711736_289112228_o28034210_1726740490711704_336365706_o28034319_1726740190711734_928389310_o28034367_1726740467378373_1206079674_o28080349_1726740367378383_1906927592_o (1)28080594_1726740390711714_75450175_o28081106_1726740420711711_1643166786_o

Annunci