Il maggio di Inchiostro festival | Haiku a Tortona

Ci siamo anche Serena Viola ed io nel bel programma di Inchiostro (dettagli qui). Presenteremo Haiku ad un pubblico adulto, raccontandone la genesi e quella strana magia che trasforma un semplice testo in un libro illustrato. Appuntamento il 31 maggio ore 18.30 presso la libreria Namastè.

14 maggio, Haiku al Salone del libro

L’ultimo giorno de Salone del Libro di Torino, 14 maggio ore 13, scriverò haiku insieme ai bambini al bookstock village. Mi dicono che il lab sia più che prenotato, ma se passate poco prima o poco dopo possiamo farci due chiacchiere.

Biblioteca di Settimo Torinese (TO), domenica 22 aprile h.16.30 | Il gioco della poesia haiku

Laboratorio espressivo per famiglie e bambini (3/9 anni) a cura di Silvia Geroldi Un laboratorio alla scoperta degli haiku giapponesi, poesie semplici e immediate per parlare in modo delicato e profondo dello scorrere del tempo. Durante l’attività i partecipanti creeranno un piccolo libro a fisarmonica illustrando le quattro stagioni (più una). INGRESSO GRATUITO su prenotazione….

Diario | La grande bellezza della normalità

Roma, Festa della Poesia 2018 organizzata dalla Biblioteca Falcone e Borsellino. Una giornata trascorsa a scrivere haiku con tre classi quarte (bambini molto simpatici, affettuosi e dotati di una certa saggezza), un saluto veloce a una classe quinta (prima o poi doveva succedere: c’erano ragazzini più alti di me!), un incontro informale aperto a tutti dove…

Diario | Le fotografie in parole delle classi prime di Bellusco (MB)

È sempre una festa tornare a Bellusco ed incontrare le classi prime! Come da tradizione, qui sperimento sempre un po’. Quest’anno non abbiamo composto insieme. Complice il nuovo libro, ho voluto mettere tra parentesi lo schema sillabico, che richiede sempre un mio intervento con i bambini più piccoli, e puntare sulla suggestione che la sola…

Intervista su Libreriamo

Haiku. Poesie per quattro stagioni, più una ha ricevuto tante letture attente (rassegna stampa). Alle recensioni si aggiungono ora le domande poste da Laura Imai Messina, che ringrazio molto per avermi dato l’occasione di sottolineare alcuni aspetti del mio lavoro non ancora emersi. qui il link: Come gli haiku prendono vita sul foglio  

Diario | Sonic e Mario (e i saluti)

Anche oggi due classi molto simpatiche abituate a lavorare in gruppo e a giocare con le parole. Bambini vivacissimi, pieni di curiosità e così coinvolti da doverli, ad un certo punto e malvolentieri, interrompere con decisione. Come sempre non ho corretto troppo gli errori e ho chiuso un occhio sulla sillabazione, ho spiegato la sinalefe…

Diario | Giocare alla paura

Una mattina tranquilla in biblioteca con una classe quarta piuttosto omogenea. I bambini sono pieni di energia e, una volta entrati nel meccanismo, scrivono haiku senza sosta. Scorre tutto così fluido che mi diverto ad indirizzarli verso zone chiaroscurali ed oniriche, oppure li incito a trasmettere su carta tutti i cinque sensi, non solo la…

Diario | Sillabe, ragni, impeto

Oggi è il turno di una terza impetuosa. La forza è tale che non ho troppo tempo da dedicare a ciascun bambino, verificando il numero di sillabe e aggiustando i componimenti. Ma che importa? Qui c’è urgenza di scrivere, di giocare con le parole, di domare t-rex. Nella foga, escono umorismo e dolcezza, forse persino nuovi…

Diario | La quinta stagione, la lingua madre, le parole a fatica

Mattinata in biblioteca con due classi quarte. C’è chi si è divertito ad indagare la quinta stagione, quella dell’immaginazione più sfrenata e delle piccole grandi paure. C’è chi ha scritto nella lingua madre, facendo affiorare gli affetti più intimi. C’è chi ha voglia di vacanza, di sole, di mare. C’è una bambina di poche parole…

Diario | Party con gli orsi

Oggi una terza rossa di fuori e pacifica dentro. Abbracciano tanto, amano i cartelloni pieni di parole, lavorano bene in gruppo, hanno il mondo in classe. Mi raccontano che nell’intervallo un gruppo sta lavorando a scrivere e disegnare un fumetto. Qui la poesia è solida, squadrata, a forma di palazzo: si cercano certezze. Due ore…

Diario | Campi non regolamentari

La terza di oggi è gialla come il sole e ha sorrisi sdentati. Irresistibile. Il mio alleato speciale si muove per la classe irrequieto, con lui viaggiano occhi nerissimi e pensieri lucidi, veloci. Ogni volta che apre bocca, dice qualcosa di interessante. Se la poesia, oltre ad essere a forma di preside, è (anche) guardare…

Diario |Compiti

Una classe terza variopinta, sparadomande e, da oggi, sparahaiku. Con o senza sinalefe. Chiudiamo gli occhi. Noi felici nella natura. Cosa vediamo? Non esiste l’autunno, esistono le castagne che cadono e si fanno male. Stonc. Ahi. Il mondo visto da qui è allegro, i crapini vivaci vanno dal biondissimo allo scurissimo e ogni bambino è…

Diario | Esperienza

Questa mattina due quarte in una biblioteca. Aperta solo per noi, il personale complice, tanto spazio e luce a disposizione e un progetto intelligente che lega in un circolo virtuoso le scuole del territorio ad un servizio pubblico ben frequentato da varie fasce d’età. Questa è vera promozione alla lettura: luoghi fisici valorizzati, bibliotecari accoglienti,…

Haiku. Preparando i laboratori con le classi / 1. Risguardi.

Giorni di cartoncino, rulli e ipotesi. Queste ultime, tenute sempre un po’ aperte. Come i doppi risguardi di Haiku. Poesie per quattro stagioni, più una che mi piace far notare ai bambini e agli adulti: in apertura, una capriola piena di energia e tutto il calore del rosso; in chiusura, un blu cielo e il volo delle…

Saltando nel mondo

il vecchio stagno – la rana salta tonfo nell’acqua Matsuo Bashō   Cosa significa leggere un haiku classico da questo nostro mondo rumoroso e distante? Che senso ha proporre ai bambini una poesia di Bashō, una formula metrica cristallizzata, un gioco linguistico? Si possono comporre haiku in una lingua diversa dal giapponese? Me lo chiedo dai tempi…

#BCM17 | Haiku. I sensi, le parole e i colori

18 novembre 2017 ore 11:30 Haiku. I sensi, le parole e i colori (anni 5+) Con Silvia Geroldi e Serena Viola. A cura di Associazione Culturale BA6 L‘haiku è una forma poetica proveniente dal Giappone. Ha attraversato un tempo e uno spazio che ci appaiono molto lontani, eppure è in grado di raggiungere adulti e…

Haiku, poesie per quattro stagioni più una, ed. Lapis

Questo libro non è ancora fisicamente tra le mie mani, sarà disponibile in libreria dal 26 ottobre. Nei prossimi mesi avrò modo di parlarne sul blog e off line diffusamente, per ora lasciatemi condividere anche qui la foto che l’editore invia a Serena Viola e a me. E anche la gioia!

Vento mi sento

io sono suono tra alberi di luce vento mi sento Giorgia M. L’haiku di Giorgia riassume bene il nostro sabato di cartopoetica genovese , trascorso sotto un pergolato vista mare. Lascio qui solo alcune delle bellissime immagini scattate da Anna Morchio e vi invito ad iscrivervi alla newsletter de La Bottega delle Favole se volete…

Presto l’inverno arriverà veloce e ululerà

In questi giorni sto riguardando tutta la documentazione relativa ai laboratori di haiku che ho tenuto lo scorso inverno. Chi vuole approfondire può leggere gli ultimi, lunghi post di Haiku seduti sotto la luna.   Questo tornare indietro e riorganizzare i materiali è dovuto alla preparazione del workshop Lo sguardo piccolo, haiku e sostenibilità, che terrò per…