Diario | La parola più importante è: grazie.

Oggi pomeriggio ultimo laboratorio de La parola più importante a scuola. È stato molto interessante proporre questo format ai bambini di diverse classi prime, cogliendo le molte specificità degli ambienti e delle urgenze espressive dei singoli. Qual è la mia parola più importante, oggi? GRAZIE. Grazie ai bambini, che centrano sempre il punto. Sempre. Grazie…

14 maggio, Haiku al Salone del libro

L’ultimo giorno de Salone del Libro di Torino, 14 maggio ore 13, scriverò haiku insieme ai bambini al bookstock village. Mi dicono che il lab sia più che prenotato, ma se passate poco prima o poco dopo possiamo farci due chiacchiere.

6-13 maggio: Festival Filò in Valtrompia

Segnalo con piacere questo Festival lombardo che mi vedrà coinvolta incontrando alcune classi nelle biblioteche di Gardone e Sarezzo. Il programma è ricco! Tutte le info qui.

Diario | La formazione sugli haiku in PInAC

Si è conclusa oggi la formazione sugli haiku in Fondazione PInAC. Due pomeriggi a ragionar di sillabe, poesia e ragazzi, scuola e passione, sensi che sì, sono desti e illuminati da una splendida luce. Con il sonoro dei merli, graditi coworkers. Che bellissimo gruppo di lavoro, generoso nel mettersi in gioco e condividere esperienze! Grazie…

Buon viaggio dall’Osservatorio Figurale!

Oggi abbiamo concluso con il tema del viaggio il secondo ciclo di CARTOPOETICA all’Osservatorio Figurale di via Borsieri a Milano. Un riassunto e un compito delle vacanze. Andiamo, provando a pianificare per poi perderci dopo qualche passo. Scappiamo, ma solo per gioco. Cerchiamo pretesti per continuare oppure per fermarci. Raccogliamo cose, discorsi altrui, monologhi interiori….

Diario | La parola più importante in classe prima | Ben-essere.

Perseguire il ben-essere (mi piace stare bene). Saperlo dire e scrivere, saggiamente, forte e chiaro. Riconoscere il lavoro dell’educatore (la parola più importante è Maestro). La scuola come luogo di gioia. La lettura come atto naturale, un piacere. Il disegno come motore della storia (due amici fanno la guerra per mangiare un biscotto). La parola…

Biblioteca di Settimo Torinese (TO), domenica 22 aprile h.16.30 | Il gioco della poesia haiku

Laboratorio espressivo per famiglie e bambini (3/9 anni) a cura di Silvia Geroldi Un laboratorio alla scoperta degli haiku giapponesi, poesie semplici e immediate per parlare in modo delicato e profondo dello scorrere del tempo. Durante l’attività i partecipanti creeranno un piccolo libro a fisarmonica illustrando le quattro stagioni (più una). INGRESSO GRATUITO su prenotazione….

Con i libri in valigia

La Bologna Children’s book fair è alle porte. Un appuntamento di settore divertente spiazzante e spietato al tempo stesso, che affronto ogni anno in modo diverso. Certamente porterò a casa incontri, esperienze e tanti libri da tutto il mondo. Questo sguardo sulla produzione internazionale sarà, tra l’altro, uno dei protagonisti del prossimo appuntamento di CARTOPOETICA…

Diario | La voce del corpo | Provocazioni e risposte

Sabato mattina, la mia finestra inquadra il palazzo di fronte e una neve fitta, fiabesca e assurda. Sto preparando l’incontro conclusivo dei due percorsi La voce del corpo (classi quarte). Mentre tiro le fila, tra gli autoritratti spunta questo piccolo personaggio (è una bimba) con un gran cervello, grandi occhi e bocca nascosta. La lingua…

Diario | La voce del corpo | 2

Questa mattina partiamo dal respiro. Riceviamo, restituiamo. … è inquieto il mio respiro esce solo per tornare torna solo per uscire … Giusi Quarenghi Così è la poesia, anche se lo scambio non è sempre equo. Nel primo incontro un bambino ha scritto: È così. La riceviamo attraverso la lettura, nei molti modi possibili che…

Diario | La voce del corpo | 1

Lo preparavo da un po’ e finalmente è arrivato il momento: è iniziato un percorso tra poesia e corpo insieme a due classi quarte. Ingredienti: una selezione di testi poetici molto mirata, che mescola vari generi e autori per lo più italiani, alcuni anche non espressamente per bambini; albi illustrati; materiali di supporto che ho…

Milano, 17 marzo| Cartopoetica all’Osservatorio Figurale | Il libro minuto, primavera

Penultimo incontro della CARTOPOETICA a Milano in atelier. Quanti libri minuti fioriranno? INFO, COSTI E PRENOTAZIONI: tel. 3200576383 mail: annalisaguarino1@gmail.com PS: Consiglio di seguire la pagina fb dell’Osservatorio Figurale, per restare informati sulle belle iniziative dell’atelier (sessioni di disegno, mostre, tipografia, poesia…) e più in generale per una selezione attenta e interessante di contenuti culturali…

Diario | Campi non regolamentari

La terza di oggi è gialla come il sole e ha sorrisi sdentati. Irresistibile. Il mio alleato speciale si muove per la classe irrequieto, con lui viaggiano occhi nerissimi e pensieri lucidi, veloci. Ogni volta che apre bocca, dice qualcosa di interessante. Se la poesia, oltre ad essere a forma di preside, è (anche) guardare…

TuFaiIoFaccio, qualche foto

Ecco qualche immagine del laboratorio di oggi presso la Libreria Tutti giù per terra di Monza. Grazie ai bimbi, ai genitori, ai nonni e a Simona, fantastica padrona di casa! Lo rifacciamo?

Haiku. Preparando i laboratori con le classi / 1. Risguardi.

Giorni di cartoncino, rulli e ipotesi. Queste ultime, tenute sempre un po’ aperte. Come i doppi risguardi di Haiku. Poesie per quattro stagioni, più una che mi piace far notare ai bambini e agli adulti: in apertura, una capriola piena di energia e tutto il calore del rosso; in chiusura, un blu cielo e il volo delle…

Preparando la C A R T O P O E T I C A di gennaio

Se dico inverno penso alla primavera: a quella forza che lavora sotto, piano piano, un’energia che spacca e trasforma e manda avanti tutto. Sono un’inguaribile ottimista, ma comprendo anche chi della stagione fredda patisce la mancanza di luce e contempla solo il plaid. Sto terminando la selezione di testi (qui sopra Mark Strand e Giovanna Zoboli)…

Tu fai Io faccio

Chi ha detto che i piccoli non possono dedicarsi a progetti complessi? Nulla è impossibile se a fianco c’è un adulto che incoraggia e non giudica. Il tema mi è molto caro. Mi accorgo sempre più spesso che giocare con i figli non è un istinto naturale. Non lo trovo strano, anzi mi sembra un limite…

AAVV/6

Ultimo informale incontro del nostro percorso attraverso e con la poesia. Non previsto come un bonus track e non didattico, sempre sul piano dello scambio. Perché, tra le tante definizioni possibili, oggi mettiamo a fuoco questa: Poesia è Relazione. Chiede l’effervescente H.: Ma quindi quello che stiamo facendo ora, questo scambio tra te e noi,…

AAVV/5

Rileggo quanto hanno scritto le lumachine e ripenso a cosa ci ha portato fino a qui. Una camminata metaforica nel primo incontro: un percorso a tappe dove ogni tanto abbiamo fatto “merende di poesia”.  Poi, dopo uno scambio di parole tra me e loro, l’esperienza di sentire il proprio corpo, prima nel movimento e poi da…