Haiku | Desideri manifesti in mostra alla biblioteca di Concorezzo

Nei mesi di ottobre e novembre la Biblioteca di Concorezzo ha ospitato sette classi quarte e me in una avventura piuttosto articolata. I bambini hanno gestito con perizia il ruolo di poeta (nella forma dello haiku), tipografo (stampa da una matrice) e grafico (disposizione di elementi grafici attraverso timbri). Il tema era quello dei desideri,…

#BCM18|Di haiku, camini, mappamondi e creature

Milano, novembre, è tempo di BookCity. E se per la città gli eventi non sono ancora iniziati (qui il sito ufficiale con il programma), nelle scuole hanno già preso il via gli incontri con gli autori.  In questi giorni ho avuto la gioia di conoscere tre classi quinte nelle scuole di via Pareto e via…

Cartoline da Tuttestorie18

Cagliari, Festival Tuttestorie 2018. una canzone conserva i desideri – grida un gabbiano. Ciao.  

Desideri nascosti, desideri manifesti.

Che emozione pensare al Festival Tuttestorie di Cagliari! Il 6 e 7 ottobre terrò due tipologie di laboratori di poesia haiku, incontrando classi e famiglie. Giocheremo con i nostri desideri, esplorando, accogliendo e trovando un posto sicuro per quelli più nascosti oppure soffiandoli al vento, forti e chiari come il messaggio di un manifesto. Ci…

Errare

Oggi per Hai visto in re? abbiamo errato tra colori terrosi e pianeti, nidi e tetti rossi, “disegni di immaginazione” (sic) ed erba alta. Bambini e genitori, insegnanti e bibliotecarie, complici nonni scanzonati. Ci siamo divertiti, ecco qualche immagine e… lunga vita al re! E ora sono pronta per il Festival Tuttestorie di Cagliari…

Non badate a me | Fermi tutti

c’è un momento nel pomeriggio dopo la scuola prima dei giochi sole sul pavimento le scarpe abbandonate le dita dei piedi allargate allungate i pensieri non pensano a fare non ripassano i tempi dei verbi batteria solo venti per cento la ricarica è questo silenzio due minuti di niente questo tempo presente Testo e immagine…

Non badate a me | Via

la mia corsa non è una fuga anche i capelli ridono e disegnano lunga e leggera la strada negli occhi ho lacrime di velocità Testo e immagine mia, progetto inedito.

“Insomma, cosa sono i Desideri: motore o minaccia?”

Il titolo di questo post cita la bella introduzione all’edizione 2018 del Festival Tuttestorie di Cagliari. Ho un’intera estate per abituarmi all’idea di essere tra gli ospiti e affinare i due laboratori che ho preparato, ma so bene che non è solo questione di timbri e inchiostri. E allora coccolo una meritata quasi-solitudine per riflettere io stessa…

Non badate a me | Minuzie

non sono sempre grandi come spazzole di autolavaggio i giochi degli adulti a volte sono sottili sciarpe di seta e perline carta vetrata fine polveri colorate in scatoline Testo e immagine mia, progetto inedito.

Non badate a me | Cinque euro

la prima cosa che voglio fare a giugno, quando finisce la scuola, è andare al mercato da solo con un soldo di carta in mano ali di pollo e patatine tutte quelle che ci stanno in cinque euro più il resto – se c’è. la seconda cosa che voglio fare a luglio, dopo il centro…

Proposte laboratori scuole 2018-2019 | Percorsi di poesia

Per l’anno scolastico 2018/2019 ho ampliato i percorsi dedicati alla poesia: laboratori di poesia haiku  poesia giocosa, rime, limerick scrittura autobiografica* *Percorsi articolati in almeno tre incontri, elaborati sulle richieste specifiche dei docenti. Info: sigerol(at)tin.it  

Proposte laboratori scuole 2018-2019 | Albi illustrati

Per l’anno scolastico 2018/2019 ho elaborato alcuni percorsi adattabili ad ogni classe delle scuole primarie di primo e secondo grado per conoscere il mondo degli albi illustrati ed entrare in profondità nei meccanismi polialfabetici che compongono le storie. Si tratta di incontri tematici della durata di due ore ciascuno, pensabili come interventi spot o combinabili in…

A che punto sono

Sono terminati per quest’anno gli incontri con le classi nelle scuole primarie, dove ho portato gli haiku ma anche percorsi articolati riguardanti la poesia e gli albi illustrati. Uno spiacevole incidente ad un braccio mi ha fatto mancare quello che sarebbe stato l’importante momento di chiusura di questo periodo: l’incontro al Salone del Libro di…

Diario | La parola più importante è: grazie.

Oggi pomeriggio ultimo laboratorio de La parola più importante a scuola. È stato molto interessante proporre questo format ai bambini di diverse classi prime, cogliendo le molte specificità degli ambienti e delle urgenze espressive dei singoli. Qual è la mia parola più importante, oggi? GRAZIE. Grazie ai bambini, che centrano sempre il punto. Sempre. Grazie…

Il maggio di Inchiostro festival | Haiku a Tortona

Ci siamo anche Serena Viola ed io nel bel programma di Inchiostro (dettagli qui). Presenteremo Haiku ad un pubblico adulto, raccontandone la genesi e quella strana magia che trasforma un semplice testo in un libro illustrato. Appuntamento il 31 maggio ore 18.30 presso la libreria Namastè.

14 maggio, Haiku al Salone del libro

L’ultimo giorno de Salone del Libro di Torino, 14 maggio ore 13, scriverò haiku insieme ai bambini al bookstock village. Mi dicono che il lab sia più che prenotato, ma se passate poco prima o poco dopo possiamo farci due chiacchiere.

6-13 maggio: Festival Filò in Valtrompia

Segnalo con piacere questo Festival lombardo che mi vedrà coinvolta incontrando alcune classi nelle biblioteche di Gardone e Sarezzo. Il programma è ricco! Tutte le info qui.

Diario | La formazione sugli haiku in PInAC

Si è conclusa oggi la formazione sugli haiku in Fondazione PInAC. Due pomeriggi a ragionar di sillabe, poesia e ragazzi, scuola e passione, sensi che sì, sono desti e illuminati da una splendida luce. Con il sonoro dei merli, graditi coworkers. Che bellissimo gruppo di lavoro, generoso nel mettersi in gioco e condividere esperienze! Grazie…

Diario | Genova, Migrazioni

Un bell’incontro organizzato da ICWA alla recente Bologna Children’s Book Fair  è stato dedicato al tema Letteratura per l’infanzia e frontiera. Si è parlato dell’esperienza internazionale Plain Ink, della biblioteca Ibby di Lampedusa e delle iniziative consolidate di ICWA a Scampia. Il tema mi è caro nella declinazione urbana con cui sono a contatto ogni giorno. Tutti noi, se…

Buon viaggio dall’Osservatorio Figurale!

Oggi abbiamo concluso con il tema del viaggio il secondo ciclo di CARTOPOETICA all’Osservatorio Figurale di via Borsieri a Milano. Un riassunto e un compito delle vacanze. Andiamo, provando a pianificare per poi perderci dopo qualche passo. Scappiamo, ma solo per gioco. Cerchiamo pretesti per continuare oppure per fermarci. Raccogliamo cose, discorsi altrui, monologhi interiori….

Diario | La parola più importante in classe prima | Ben-essere.

Perseguire il ben-essere (mi piace stare bene). Saperlo dire e scrivere, saggiamente, forte e chiaro. Riconoscere il lavoro dell’educatore (la parola più importante è Maestro). La scuola come luogo di gioia. La lettura come atto naturale, un piacere. Il disegno come motore della storia (due amici fanno la guerra per mangiare un biscotto). La parola…